IMPOSTA DI SOGGIORNO 2020 - NOVITA'

Si informano gli operatori del settore della ricezione turistica che, come già previsto dall’anno scorso, superata la fase sperimentale di istituzione dell’imposta di soggiorno, caratterizzata da tariffe calmierate in relazione alla tempistica di introduzione della stessa, gli organi preposti hanno apportato alcune modifiche al regolamento comunale dell’Imposta di soggiorno e hanno approvato le nuove tariffe da applicare all’anno 2020.

Relativamente al regolamento, le modifiche riguardano i seguenti aspetti: ampliamento del periodo di imponibilità (che decorrerà dal 1° maggio al 30 settembre); abbassamento dell’età di esenzione (saranno esenti i minori di 12 anni); modalità dichiarative e di pagamento (le dichiarazioni rimarranno mensili e i pagamenti dovranno essere, invece, contestuali alle stesse, nonché effettuabili anche mediante il sistema semplificato telematico PagoPa); innalzamento del numero di pernottamenti consecutivi imponibili (passeranno da 7 a 10); presupposti per beneficiare del regime agevolato forfettario (potranno aderire, a prescindere dal numero di appartamenti, coloro che  non risultino titolari di impresa turistico-immobiliare o di una delle strutture ricettive di cui all’articolo 3 del regolamento).

Relativamente alle tariffe, superata la fase sperimentale e tenuto conto degli stringenti vincoli di bilancio, si è optato per un adeguamento delle stesse, al fine di consentire così all’Amministrazione di poter conservare i servizi turistici, culturali e di decoro urbano, sebbene i nuovi valori deliberati per ciascuna struttura risultino comunque, anche per quest’anno, al di sotto di quelli medi territoriali.

Si allegano

Copia della deliberazione della Giunta comunale di approvazione delle tariffe 2020

Copia del Regolamento comunale in vigore dal 2020

 

Abbiamo 65 visitatori e nessun utente online

Visitatori: Oggi 1 || Totali 478828

Gallery