ISTITUITA L'IMPOSTA DI SOGGIORNO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A partire dal prossimo 15 giugno nelle strutture destinate alla ricezione turistica del territorio comunale, ivi incluse le abitazioni destinate ad ospitare i turisti o comunque soggetti non residenti nell’ambito di locazioni brevi di durata non superiore a 30 giorni, entrerà in vigore l’Imposta di soggiorno, a carico di coloro che alloggiano presso tali strutture, nella misura fissata dalla Giunta comunale per ogni giorno di pernottamento, fino ad un massimo di 7 notti consecutive e con esclusione dei soggetti esenti ai sensi dell’art. 7 del regolamento comunale in materia.

L’istituzione di tale tributo di scopo a carico del turista, ormai introdotto in quasi tutte le località turistiche italiane, è indispensabile per finanziare gli interventi comunali per il turismo e per gli eventi di richiamo turistico, per la manutenzione, la fruizione e il recupero dei beni culturali ed ambientali, nonché per i servizi pubblici locali, in primis la cura dei litorali e dell’arredo urbano.

L’applicazione di tale imposta implica, per i titolari delle strutture ricettive, oltre al versamento dell’imposta secondo le modalità stabilite dal regolamento comunale, una serie di adempimenti amministrativi e di obblighi in capo ai gestori.

Per tale ragione, l’Amministrazione comunale, al fine di agevolare i soggetti obbligati, cercherà di implementare, nelle prossime settimane, un portale dedicato, nel quale poter assolvere telematicamente tutti gli obblighi imposti dalle norme.

I proprietari di seconde case destinate alla locazione turistica o breve, gestite in forma non imprenditoriale, potranno, invece, optare per il pagamento agevolato in misura forfettaria annua, pari ad € 140,00 per ciascun immobile, da versare entro il 30 giugno 2019, previa compilazione di apposita modulistica entro la stessa data.

In allegato il Regolamento che disciplina l'imposta di soggiorno, la deliberazione della Giunta comunale di approvazione delle tariffe per l'anno 2019 e la dichiarazione obbligatoria da effettuare da parte dei proprietari di immobili destinati alla ricezione turistica o comunque alla locazione breve di durata inferiore a 30 giorni, gestiti in forma non imprenditoriale. 

Abbiamo 127 visitatori e nessun utente online

Visitatori: Oggi 151 || Totali 385695

Gallery